Skip to content

——CIVICO28

Manteniamo le tradizioni emiliane lavorando a mano la pasta fresca.

Il titolare e cuoco è napoletano e propone quindi ricette della gastronomia della regione di adozione e della sua terra d’origine, offrendo piatti emiliani e campani. Grazie all’estro e alla fantasia, sempre seguendo le tradizioni, mette a disposizione tante creazioni innovative. Le tipicità delle due aree d’Italia convivono in un menù ricco e variegato, capace di soddisfare e, al tempo stesso, di sorprendere tutti i palati, anche quelli più fini ed esigenti.

I clienti possono trovare pasta fresca eccellente, una base per gustosissimi primi piatti. A realizzare il prodotto è l’abile cuoco, che sceglie con cura farina di grano tenero, semola rimacinata di grano duro, uova da usare a seconda del tipo di pasta da preparare. Dagli ingredienti migliori nascono infatti gli alimenti più buoni, genuini e ovviamente freschi.
blank

—— CIVICO28

Il ristorante è a Campogalliano, in provincia di Modena, a brevissima distanza dai meravigliosi laghi che compongono la Riserva Orientata del Fiume Secchia.

La cucina tradizionale emiliana caratterizza buona parte del menù, non solo per i primi piatti a base di pasta fresca. Tra le pietanze che vengono proposte, divise tra antipasti, primi, secondi e dolci, spiccano lo gnocco fritto, le tigelle, i tortelli (un punto di forza del locale), anolini o cappelletti, lasagne, erbazzone, torta Barozzi, torta tenerina e tante altre prelibatezze della gastronomia locale.

Ad affiancare i piatti emiliano-romagnoli ci sono molte ricette campane, grandi esempi della tradizione partenopea e delle altre aree della regione meridionale. Tra i vari piatti campani si evidenziano timballo napoletano di maccheroni, migliaccio, carciofi alla napoletana, pasta alla sorrentina, pasta alla puttanesca, crespelle alla napoletana, fusilli alla vesuviana, casatiello rustico napoletano, torta di riso, pasta e piselli alla napoletana, zucchine alla scapece e tantissime altri sfiziosi piatti dell’area.